top of page

I miei Churros vegani

Aggiornamento: 28 gen

Per Il club del 27

Torno con una frittura. A fine gennaio? In pieno periodo di dieta detox , dopo le abbuffate natalizie? E poi, chi ha più voglia di cucinare, e, peggio di friggere? Beh, questi Churros vi giuro che si fanno in 15 minuti. In più, non contengono né uova , né latticini.Non vi basta? Sono buonissimi!

Per Il club del 27, che questo mese ha scelto 15 Minutes Vegan Comfort Food di Kate Beskow. Andate a dare uno sguardo !














INGREDIENTI:


Per i Churros:

  • 250 g di acqua fredda (meglio 280 g);

  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole;

  • 3 cucchiai di zucchero semolato;

  • 1|2 cucchiaino di sale fino;

  • olio di semi di girasole per friggere;

  • 125 g di farina


Per la ganache:

  • 200 g di cioccolata fondente;

  • 150 ml di crema di cocco( o latte di cocco);


Per la finitura:

  • 2 cucchiai colmi di zucchero

  • 1|2 cucchiaino di cannella 


PREPARAZIONE:


Fondete la cioccolata spezzettata con il latte di cocco ( al microonde o a bagnomaria). Mescolate, amalgamate bene e mettete da parte.

Scaldate in una piccola casseruola l'acqua, il sale, lo zucchero, l'olio di semi e, al momento dell'ebollizione, versate tutta in una volta la farina. Mescolate fino a quando il composto avrà formato una massa unica e poi fatelo intiepidire, allontanandolo dal fuoco.  Trasferite il composto in un sac à poche  munito di bocchetta a stella e fate friggere il composto premendolo direttamente nell'olio, che avrete portato alla temperatura di 180°. Aiutatevi con un coltello , o, come ho fatto io, staccando il composto direttamente sul bordo del tegame, in parti di 7\8 cm. Procedete un po' per volta, fino ad esaurimento del composto. Passate i Churros su carta assorbente, per eliminare l'olio in esubero e, successivamente, in un piattino in cui avrete mescolato lo zucchero alla cannella.

Si servono ancora caldi, insieme alla ganache.

NOTA: Il composto , freddandosi e rassodandosi, rende difficoltoso l'uso della sacca, almeno sul finire. Si consiglia di portare a 280 g il quantitativo di acqua.

Il gioco vale comunque la candela!


68 visualizzazioni0 commenti
bottom of page