top of page

Rose siu mai






La Cina mi ha sempre affascinato, anche se non ci sono mai stata. Ieri sera, un caro amico diceva di me che viaggio attraverso la mia cucina, ed è proprio così. Vorrei ancora una volta ringraziare Cook_my_books, grazie a cui ogni settimana scopriamo la cucina di un paese diverso, sognando di conseguenza...Stavolta tocca ad un libro di Kristina Cho,"Mooncakes and milk bread", il primo libro in lingua inglese dedicato a tutti i prodotti da forno cinesi, e non solo... Fra le tantissime ricette, mi hanno colpito questi ravioli a forma di rosa, più facili a farsi di quanto possa apparire, e buonissimi. Se vi piacciono gli origami, come alla nostra autrice, lanciatevi nella loro preparazione!



Ingredienti


Per l'impasto 

300 g di farina per tutti gli usi

 2 cucchiaini di curcuma macinata 

4 cucchiaini di sale grosso

170 g  di acqua calda


Per il ripieno

500 g di carne di maiale macinata

500 g di gamberetti, sgusciati e tritati finemente

3 cipollotti, tritate finemente (compresa la parte verde)

2 cucchiai di salsa di ostriche

1 cucchiaino di zucchero

 2 cucchiaini di sale grosso

 2 cucchiaini di pepe bianco macinato

amido di mais, per spolverare


Procedimento

Preparate l'impasto: in una ciotola media, mescolate la farina, la curcuma e il sale, quindi versate l'acqua calda. Con una spatola flessibile, mescolate per formare un primo impasto. Impastate con le mani fino ad ottenere un impasto abbastanza liscio. L'impasto deve risultare appiccicoso e non attaccarsi alle mani. Se  sembra troppo asciutto, aggiungete un cucchiaio di acqua calda (o un po' di più, se necessario); se vi sembra troppo appiccicoso, aggiungete un cucchiaio di farina (o un po' di più, se necessario). Formate una palla con l'impasto e avvolgetela bene nella pellicola. Lasciate riposare l'impasto a temperatura ambiente per almeno 30 minuti o fino a 2 ore.


Preparate il ripieno: in una ciotola media, unite il maiale, i gamberi, le cipolle verdi, la salsa di ostriche, lo zucchero, il sale e il pepe bianco, mescolando con una spatola flessibile fino a quando non saranno ben amalgamati. Mettete in frigo per almeno 15 minuti o fino al momento di farcire i ravioli(fino a una notte).

Dopo il riposo in frigorifero, liberate l'impasto dalla pellicola e ponetelo un piano di lavoro leggermente spolverato di maizena. Con un coltello o un raschietto da banco dividete l'impasto in quattro parti uguali. Lavorando con un pezzo di impasto (tenere il resto dell'impasto coperto con pellicola trasparente o un canovaccio per evitare che si secchi), formate una palla e appiattitela in un ovale spesso 5 cm, usando un mattarello. Spolverate leggermente l'impasto con l'amido di mais. Partendo dall'impostazione più spessa, fate passare l'impasto attraverso il rullo per pasta, aumentando l'impostazione ad ogni passaggio e spolverando con altra maizena se necessario, fino a quando l'impasto no sarà abbastanza sottile. Posizionate l'impasto arrotolato su un piano di lavoro spolverato di amido di mais e ripetete con i restanti pezzi di impasto. Lasciate asciugare i fogli di pasta per circa 15 minuti, il che renderà gli involucri più facili da maneggiare.Usando un tagliabiscotti da 7 cm, ritagliate dei tondi. Raccogliete i ritagli di pasta per impastare e passare attraverso il rullo della pasta per più involucri di ravioli . Se ne dovrebbero ottenere circa 60 . Impilate i dischi uno sopra l'altro, assicurandovi di spolverare con l'amido di mais per evitare che si attacchino.Preparate una piccola ciotola d'acqua in cui intingere il dito e spolverizzate una grande teglia bordata con amido di mais. Per formare una rosa, disponete tre dischi uno accanto all'altro, sovrapponendo i bordi, comeun diagramma di Venn. Usate il dito per tamponare un po' d'acqua nel punto in cui i bordi dei dischi si incontrano. Stendete un cucchiaio colmo di ripieno lungo la linea centrale dei dischi e piegateli  a metà nel senso della lunghezza. Qui  si ha la possibilità di chiudere gli involucri o lasciarli non sigillati ; entrambe le opzioni vanno bene e la decisione è puramente estetica. Con il dito, tamponate dell'acqua lungo il bordo dritto degli involucri per aiutarli ad attaccarsi una volta arrotolati. Partendo da un'estremità degli involucri, arrotolare lo gnocco in una bobina stretta e applicare un po' d'acqua a ciascuna estremità della bobina per assicurarsi che aderisca. Se necessario aggiustate i petali di rosa e poi adagiateli direttamente sulla teglia bordata leggermente spolverata di maizena. Ripeti con gli involucri rimanenti e il ripieno per formare 20 gnocchi.Prepara il cestino di bambù e porta l'acqua a ebollizione.  Disponete una prima parte di ravioli sul fondo del cestino di bambù, distanziandoli qualche centimetro l'uno dall'altro. Coprite con il coperchio e cuocete a vapore per 8 minuti. Mettete il cestello per la cottura al vapore su una griglia e togliete il coperchio. Lasciate raffreddare gli gnocchi per almeno 5 minuti prima di servirli.


I ravioli crudi si congelano bene: riempitene una teglia dai bordi medi o un piatto grande  e congelate fino a quando non saranno solidi. Trasferite i ravioli surgelati in un sacchetto di plastica richiudibile, sigillate e congelate per un massimo di 3 mesi. Per preparare gli gnocchi surgelati, cuocete come per quelli freschi, ma cuoceteli a vapore per 12 minuti. Non scongelate mai gli gnocchi congelati.




4 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page